cani-randagi

Diritti degli Animali, Reggio Calabria: approvato regolamento per prevenzione randagismo

Al fine di tutelare i diritti degli animali, ed anche per contrastare con più efficacia il grave fenomeno del randagismo, nel Comune di Reggio Calabria la Commissione Statuto e Regolamenti ha approvato un apposito regolamento che, in accordo con quanto è stato riportato dal sito strettoweb.com, passerà ora all’esame da parte del Consiglio Comunale.

Approvato all’unanimità dalla la Commissione Statuto e Regolamenti, il testo va a definire, nell’ambito della promozione dei diritti degli animali, i valori etici ma anche culturali da seguire nell’ambito del sistema educativo, sul territorio, dell’intera comunità in merito alla tutela ed alla protezione. Nel regolamento, non a caso, vengono fissati quelli che sono i diritti ed i doveri dei detentori o dei proprietari degli animali unitamente ai criteri che sono finalizzati a individuare eventuali maltrattamenti e/o abusi.

Inoltre, nel regolamento che è stato approvato dalla Commissione Statuto e Regolamenti vengono riprese pure le norme sulla presenza di animali nelle abitazioni e sui mezzi pubblici, l’obbligo di raccolta delle deiezioni ed anche le norme contro l’abbandono e l’avvelenamento. Il regolamento è stato infatti messo a punto con particolare riferimento a tutti quegli animali che in genere sono più a contatto con l’essere umano a partire dai cani e dai gatti, e passando per gli equini, per la fauna esotica e selvatica, e per tutte le altre specie.

Inoltre, a Reggio Calabria l’Amministrazione comunale, ai fini della tutela degli animali, si impegna ad istituire una consulta permanente il cui obiettivo primario sarà quello di collaborare e di instaurare il dialogo con le associazioni senza scopo di lucro che, sul territorio, si occupano proprio di difendere i diritti degli animali.

D’altronde quella riguardante i diritti degli animali è un’espressione che estende quelli che sono alcuni dei diritti che, per l’uomo, sono fondamentali. Tra questi diritti, anche per gli animali, in senso tanto morale quanto legale c’è quello di poter vivere in libertà, ma anche di non dover mai soffrire inutilmente.

Per la promozione e per la sensibilizzazione su questa tematica, ogni anno, il 10 dicembre, viene proclamata in molti Paesi del mondo la Giornata Internazionale per i Diritti degli Animali al fine di ricordare, tra l’altro, che la libertà e la giustizia sono dei valori che sono fondamentali per ogni singolo individuo, e questo a prescindere non solo dalla razza e dal genere, ma anche dalla specie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *