Archivia Gennaio 2018

Un calabrese in Tv a Masterchef, da insegnante di chimica al cooking show

rocco masterchef

Da insegnante di chimica alla televisione con Masterchef Italia, il cooking show più acclamato nel nostro Paese. Succede per il 28enne Rocco Buffone che, nato a Cetraro, in Provincia di Cosenza, è approdato nel programma televisivo di cucina più importante essendo uno tra i 20 concorrenti della nuova edizione dello show culinario.

Rocco Buffone, che a Urago d’Oglio, un comune della provincia di Brescia, è insegnante di chimica, attraverso il sito Internet di Sky si definisce una persona solare ma anche con tanta nostalgia della sua terra ragion per cui, pur essendo realizzato a livello professionale nell’insegnamento, ogni tanto si lascia andare a momenti di malinconia.

La passione per la cucina, racconta Rocco Buffone, è nata dalla necessità, ovverosia dalla sopravvivenza durante il periodo dell’Università partendo dal classico spaghetto all’olio, aglio e peperoncino, e passando poi con il tempo alla realizzazione di piatti sempre più elaborati. E così quella necessità si è trasformata prima in passione per la cucina, e poi nella sperimentazione e nel confronto con tante culture gastronomiche.   

Oltre a Rocco Buffone, tra i 20 concorrenti ai nastri di partenza di MasterChef Italia, che è giunto alla sua settima edizione, ci sono Alberto Menino, Denise Delli, Giovanna Rosanio, Antonino Bucolo, Kateryna Gryniukh, Davide Aviano, Simone Scipioni, Stefano Biondi, Simonetta Piccardo, Eri Koishi, Manuela Costantini, Fabrizio Ferri, Tiziana Sassi, Francesco Rozza, Ludovica Starita, Italo Screpanti, Marianna Calderaro, Joayda Herrera e Jose Oppi.           

In linea con quello che è il format del cooking show, nessuno dei partecipanti è un cuoco di professione. C’è infatti chi è pensionato, chi è insegnante come il calabrese Rocco Buffone, e poi a seguire ci sono commercianti, musicisti, disoccupati, casalinghe, studenti, macellai e tecnici di radiologia.

Prodotta da Endemol Shine, la settima edizione di Masterchef Italia è in corso e si concluderà l’8 marzo del 2018 con la trasmissione Tv in esclusiva su Sky Uno. A giudicare i concorrenti sono la Chef Antonia Klugmann, che ha preso il posto di Carlo Cracco, ed i confermatissimi giudici rappresentati da Joe Bastianich, da Antonino Cannavacciuolo e da Bruno Barbieri.

Per un totale di 24 episodi, le puntate di Masterchef Italia 2017-2018 saranno in tutto 12 con RTL 102.5. che, per il secondo anno consecutivo, è la radio partner del programma Tv culinario. Ricordiamo infine che per vedere Sky Uno occorre essere abbonati a Sky Italia oppure al pacchetto ‘Intrattenimento’ di Now Tv, la televisione in streaming della società di Rupert Murdoch.     

Scommesse calciomercato, Cristiano Ronaldo via dal Real Madrid?

ronaldo

Sono tornati forti i rumors sul campione del Real Madrid Cristiano Ronaldo che potrebbe cambiare aria magari non nel corrente mese di gennaio del 2018, ma al termine della stagione in Liga. Tra le winga scommesse  sul calciomercato, infatti, c’è quella che vedrebbe Cristiano Ronaldo passare al PSG, e Neymar tornare in Spagna dopo una sola stagione con il club di Parigi.

Sarà forse fantamercato, ma a quanto pare il Real Madrid sarebbe pronto a fare un’offerta monstre per portare Neymar nel club attualmente guidato dal mister Zinedine Zidane. Nel dettaglio, la dirigenza del Real Madrid sarebbe pronta ad offrire al PSG Cristiano Ronaldo più un corposo conguaglio per assicurarsi le prestazioni di Neymar che forse al PSG non ha trovato a livello di spogliatoio l’ambiente giusto. Nelle ultime settimane, infatti, più volte si è parlato dei presunti contrasti tra Neymar e Cavani, ma i rapporti all’interno dello spogliatoio non sarebbero idilliaci anche tra Thiago Silva e Di Maria.

A sua volta per Cristiano Ronaldo non è la prima volta negli ultimi mesi che si parla di un possibile addio alla ‘camiseta blanca’. E questo dopo le accuse di evasione fiscale che Cristiano Ronaldo ha sempre e seccamente smentito con forza e spesso anche con un silenzio assordante che lo hanno accostato alla Premier League, ed in particolare ad un possibile quanto clamoroso ritorno al Manchester United.

Al momento gli operatori di scommesse ci credono almeno fino a quando, con ogni probabilità, non si chiuderà il corrente calciomercato di gennaio del 2018, un mercato cosiddetto di riparazione ma che in Europa ha già portato a colpi importanti come il passaggio di Coutinho dal Liverpool al Barcellona per la cifra monstre di 160 milioni di euro. E così sulla lavagna dei bookmaker le quote per il passaggio di CR7 al PSG sono al momento crollate a solo 4 volte la posta puntata.

In casa Real Madrid oltre al futuro di Cristiano Ronaldo c’è in ballo anche quello del tecnico Zinedine Zidane. E questo perché, dopo 19 giornate della Liga 2017-2018, il Real Madrid è solo quarto ed a distanza siderale dalla capolista Barcellona che sembra aver già ipotecato il titolo. E così, se Ronaldo viene accostato al PSG, Zinedine Zidane viene sempre più accostato alla Juventus per il dopo-Allegri semmai, anche se ad oggi sembra difficile, il tecnico toscano decida di interrompere il rapporto con la società bianconera.

Arredamento Calabria, concorso di idee con 3 mila euro per il vincitore

concorso-mibact-pd-calabria

Un concorso di idee nel settore dell’arredamento, ed in particolare nel campo della creazione grafica e progettuale ad Amantea, Comune della Regione Calabria in Provincia di Cosenza. Succede con la società Turco L’arredamento che, con il concorso, mette in palio un premio di ben 3mila euro per il primo classificato, ed un buono spesa di 500 euro per il secondo e per il terzo classificato in accordo con quanto si legge sul Bando che è stato pubblicato sul sito Internet turcolarredamento.it.

I partecipanti al concorso, a livello grafico e progettuale, dovranno creare la nuova facciata dello showroom di Amantea in quanto quella attualmente presente non risulta essere più attuale con quella che è la nuova immagine aziendale. In pratica i creativi dovranno pensare alla facciata come ad un vero e proprio foglio bianco al fine di creare la propria personalizzazione grafica, dopodiché ad arredarla ci penserà Turco L’arredamento.

Al contest che è stato lanciato da Turco L’arredamento, con la scadenza dei termini di partecipazione che sono fissati per le ore 24 del 31 maggio del 2018, possono aderire non sono i designer e gli architetti, ma anche gli studenti universitari. Si può partecipare in gruppo oppure in forma individuale fermo restando che si può presentare un solo lavoro. I lavori dovranno essere inviati dai partecipanti all’indirizzo di posta elettronica che è presente nel Bando, e dovranno essere rappresentati, in formato pdf, da un numero massimo di numero tre 3 tavole 50×70 contenenti l’ideazione grafica della facciata unitamente alla corrispondente descrizione testuale.

I lavori che saranno presentati dai partecipanti, viene altresì precisato nel Bando, dovranno essere inediti ed originali, ragion per cui saranno esclusi dal concorso tutti quei lavori che, attraverso qualsiasi mezzo di informazione, sono stati già pubblicati. A giudicare i lavori presentati sarà una commissione valutatrice che prenderà in considerazione i seguenti aspetti con un punteggio da 0 a 15: la coerenza con il tema e con le specifiche tecniche in allegato al bando, la fattibilità della realizzazione del progetto, la creatività, l’innovazione.

Sarà direttamente l’azienda Turco L’arredamento a contattare i vincitori del contest con il loro nominativi che poi saranno pubblicati sul sito Internet, nell’apposita sezione che è dedicata al concorso, e sulla pagina della società che è presente sul social network Facebook. Turco L’arredamento, oltre che per ogni ambiente della casa, propone arredamenti ad hoc pure per gli alberghi, per i ristoranti, per gli uffici e, in generale, per le attività commerciali.